(16) Libri clandestini

Chi non si e’ mai imbattuto in uno di quei venditori di libri improvvisati, quei ragazzi, per lo piu’ africani, che sulla strada offrono volumetti di nemmeno 100 pagine per pochi soldi? Se avessi un programma, una rubrica, o un blog dedicato ai libri mi presterei a leggerli e a recensirli per il mio pubblico. E’ sempre piu’ difficile per gli autori esordienti trovare spazio nelle librerie, a … Continua a leggere

(12) Facefood

Io odio Facebook. Tutttavia non sono contraria ai social network, anzi, se usati con intelligenza e con un obiettivo preciso li trovo molto utili. Da qualche tempo mi sono iscritta su aNobii, una web community basata sulla condivisione della passione per i libri. Mi sembra un esperimento ben riuscito e proporrei di estenderlo ad altri settori, come la ristorazione. Ogni utente … Continua a leggere