(22) Glocalizzazione

Kilometro zero o commercio equosolidale? Meglio comprare prodotti locali e di stagione per ridurre al minimo l’inquinamento dovuto al trasporto delle merci e sostenere l’agricoltura italiana in difficolta’ oppure acquistare prodotti esotici al giusto prezzo per combattere lo sfruttamento e aiutare i paesi poveri del mondo? Perche’ non entrambe le cose! Una cooperativa di produttori italiani potrebbe legare il proprio marchio … Continua a leggere

(10) Il curatore dell’orto

Le piante, lo sa bene chi e’ appassionato di giardinaggio, hanno bisogno di cure e sono sensibili piu’ di quanto non si creda alle forme di “affetto” da parte dell’uomo. Una nuova era del biologico potrebbe essere contrassegnata dalla figura del “curatore dell’orto”. L’uso di fertilizzanti organici, la pratica delle rotazioni colturali e l’esclusione dei prodotti chimici come pesticidi o … Continua a leggere

(5) La mappa BIO dell’Italia

Un prodotto ha successo nella misura in cui se ne sente l’esigenza. Credo che oggi in cima alla classifica delle preoccupazioni di molti ci sia la qualita’ di cio’ che si mangia. Tuttavia i mezzi a disposizione del normale cittadino per controllare la provenienza dei cibi e la loro “bonta’ biologica” sono davvero scarsi. Perche’ allora non mettere a disposizione di tutti … Continua a leggere